la torre di valerio

la torre di valerio

musica di Giulia Tripoti, testo di Fabrizio Tripoti

versi pieni di rabbia scritti da mio padre quando anni fa i naziskin attaccarono il centro sociale “La Torre“ di Roma che si stava occupando di Valerio Verbano.

Ho scritto questa canzone per la ricorrenza della morte del compagno Valerio, ucciso dai fascisti il 22 febbraio 1980 in casa, davanti ai genitori, legati e costretti a guardare con i loro occhi l’atroce massacro di un figlio. Dedico la canzone a Valerio e a mamma Carla, che ha lottato per tutta la sua vita per avere giustizia, ma che purtroppo ci ha lasciati quest’anno senza sapere la verità sulla morte di suo figlio.

Ma che pensate,
che i vostri sassi sui cortei frenino la nostra rabbia?
Ma che pensate,
che bestemmiando contro Valerio fermerete la nostra volontà di lotta?
Ma che pensate,
che incendiando una bottiglia metterete in fuga le nostre certezze?
Ma che pensate,
che le vostre croci uncinate offuschino la nostra voglia di andare avanti?
Ma che pensate,
che i vostri cori razzisti ci facciano chiudere gli occhi sulla storia?
Ma che pensate,
che i vostri bastoni, le vostre spranghe impauriscano la nostra voglia di risposta?
Ma che pensate,
che se spaccate qualche testa, non ne rinascano altre dieci, cento, mille?
Ma che pensate,
che alleandovi col potere potrete chinare la nostra testa ai potenti?
Ma che pensate,
che attaccandoci coi i vostri complici gallonati saremo disposti a rientrare nei ranghi?
Ma che pensate,
che con i vostri saluti romani inibirete i nostri pugni chiusi?
Ma che pensate,
che con la conquista di un seggio ci impedirete di continuare a lottare?
Ma che pensate,
teppistelli rasati, naziskin, fascistelli in doppiopetto e non, con le vostre squallide bravate di toglierci una volta per tutte la nostra voglia di aggregazione, dignità, comunità, centro sociale, occupazione, organizzazione, stare insieme, volontà di fare, dare, avere, certezze, andare avanti, rabbia, lotta?
No pasarán. No pasarán. No pasarán.

acquista ARROVESCIATA!

arrovesciata giulia tripoti terre sommerse 2013Acquista ARROVESCIATA (Terre Sommerse 2013), il nuovo disco della cantautrice romana Giulia Tripoti. 13 canzoni di lotta e amore tra folk, progressive and world music. Special guests: Tony Levin, Markus Reuter, Orhan Osman e Francesco Moneti.

compra online

compralo nei negozi di dischi